was successfully added to your cart.

Tutorial

Monthly Archives: ottobre 2015

mascara prestige

IL MASCARA

By | Senza categoria | No Comments

IL MASCARA

Anche chi di solito non si trucca dovrebbe sempre usare almeno
il mascara, fondamentale per donare profondità allo sguardo
accentuandone la forma. Innanzitutto è necessario individuare
il mascara giusto e adatto alle nostre esigenze.
Prestige-mascara
Prestige vi propone un’ampia scelta di mascara: allungante 
LONG CAREvolumizzante VOLUME LIFTBIG CURL
incurvantewaterproof, clear, adatti anche per occhi
sensibili e per chi porta lenti a contatto.
allungante f occhi sensibili incurvante
Come avere uno sguardo a prova di make-up artist? 
Per mettere il mascara l’ideale sarebbe posizionare uno
specchio sotto il volto per poter controllare al meglio
l’applicazione su tutta la lunghezza delle ciglia, dalla base alla punta.
1) Intingere lo spazzolino nel contenitore e passarlo avanti
e indietro sull’orlo del tubetto un paio di volte; questa operazione
serve a “scaricarlo” del mascara in eccesso, eviteremo cosÏ
fastidiosi grumi.
2) Applicare una prima passata solo sulle punte e poi
ripetere l’operazione, questa volta partendo dalla radice e
percorrendo con lo spazzolino tutta la lunghezza delle ciglia.
3) Con mano ferma e tocco leggero, andiamo ad applicare
il mascara anche nella parte interna dell’occhio, che di solito
è difficile da raggiungere. Qui le ciglia sono più corte e
bisogna fare attenzione alle sbavature.
MASCARA-GUIDE
Solo nel caso di occhi piccoli è bene procedere con dei
“ripassi”. Attenzione però a non insistere con il pennellino
sulle ciglia e a evitare di appesantirle.
E’ bene sapere che, se si applica il mascara sulle ciglia
superiori si dona profondità allo sguardo, mentre se lo
si stende su quelle inferiori si rendono gli occhi più grandi.
Decisamente sconsigliato applicarlo sul lato
inferiore se le ciglia sono poche o se si hanno le
occhiaie; in entrambi i casi si rischia di mettere
in evidenza solo i punti deboli e non si ottiene l’
effetto desiderato.
Ecco fatto!
Con pochi semplici gesti abbiamo ottenuto un effetto
naturale; l’occhio risulta più grande e profondo e lo
sguardo acquisisce più personalità.
COME METTERE IL BLUSH

COME METTERE IL BLUSH

By | Senza categoria | No Comments

COME METTERE IL BLUSH

blush-post-

Se hai un viso magro e lo vuoi rendere meno affilato,
devi applicare il blush al centro delle guance
 con movimenti circolari per poi sfumarlo sugli zigomi,
in direzione delle orecchie.
Se hai un viso pieno e l’obiettivo e di affinarne la forma
applica il blush in diagonale dalle tempie verso
gli zigomi, per riuscire a slanciare il viso.
Per rendere meno spigoloso un viso dalla forma
triangolare, applichiamo il blush seguendo una linea
a V lungo gli zigomi e sulla fronte, per bilanciare la
forma del viso.
imgres
BLUSH_and_COLOR_CHART-03
Per chi ha un viso particolarmente lungo, il blush va
applicato al centro delle guance per poi sfumarlo verso
le tempie. Bilanciamo la forma del viso con un ulteriore velo
di prodotto al centro del mento.
Per un viso quadrato usiamo il blush per addolcire i tratti
più “duri”: applicandolo al centro delle guance e sfumandolo
lungo la linea della mascella.
pennelli2013
Segui queste semplici indicazioni e realizzerai il make up per
un viso perfetto, con il BLUSH Prestige in ben cinque tonalità
e i nuovi pennelli trucco in materiale anallergico.
Pennelli i Fondamentali

Pennelli i Fondamentali

By | Senza categoria | No Comments

I pennelli sono essenziali per rendere un make up davvero impeccabile.

Anche per il trucco più semplice è importante l’uso del pennello giusto,

in questo modo sarà preciso e accurato, impiegheremo molto meno tempo,

ottimizzando i risulati.

prestige-pennelli

Pennelli per il viso 
I pennelli per il viso servono a stendere in maniera corretta fondotinta, cipria e blush.

Per il fondotinta soprattutto in crema, occorre un pennello con punta piatta che

permetta di dare un effetto coprente, ma allo stesso tempo naturale rispetto a quello

che otteniamo con le dita.

BRS06_blush BRS07_kabuki BRS05_fondotinta

Altro immancabile accessorio è il pennello kabuki utile a stendere cipria e terra in

modo impeccabile. Le setole sono molto morbide e ottime per catturare in maniera

omogenea il prodotto.

Infine occorre munirsi di un pennello per blush; estremamente morbido questo

pennello deve quasi “accarezzare” le guance ci da la possibilità di applicare la quantità

di colore che occorre sui punti che si vogliono illuminare e poi sfumare al meglio.

post-migliore

 

Pennelli per gli occhi

Per creare un make up accurato e definito con pochi gesti, il pennello fondamentale è

lo sfumino, per ombretti in crema o in polvere da stendere sulla superficie della

palpebra in un unico gesto. Un secondo pennello importante per il trucco degli occhi

e lo sfumino dalla forma angolare, ideale per le linee di precisione ma anche

per sfumare l’ombretto. Può essere utile anche per definire le sopracciglia.

 Questi i pennelli che non possono mancare per una buona stesura dell’ombretto,

ma se volete essere ancora più precisi optate per il set di applicatori con

doppia punta in spugna per applicare e sfumare alla perfezione.

Sono tutti contenuti in una pratica borsina trasparente.

BRS03_ombretto_sfumino_precisione ombretto_sfumino

Come realizzare lo SMOKEY EYES

Come realizzare lo SMOKEY EYES

By | Senza categoria | No Comments

Lo smokey eyes è ormai un grande classico.

Come realizzare lo SMOKEY EYES?

 

 

 

COSA UTILIZZARE

– Matita Kohl (Havana)
– Ombretto Color Kit Palette (Earthling e Smoky)
– Pennello sfumino ombretto
– Pennello sfumino angolare
– Matita Classic Waterproof (Black)
– Mascara Total Intensity
Per un make up da sera possiamo osare uno smokey eyes

intenso, che renda lo sguardo ammaliante e profondo.

Il segreto sta tutto nello sfumare molto bene gli ombretti

per evitare il cosiddetto “effetto panda”.

Vediamo come procedere.

Scegliamo una matita Khol marrone scuro e creiamo

una linea all’attaccatura delle ciglia superiori e di quellle inferiori.

matita-marrone

Con un pennello sfumino stendiamo un ombretto marrone

Color Kit Palette

fino a coprire tutta la palpebra, applichiamo lo stesso ombretto

anche sotto la rima inferiore e sfumiamo.

Scegliamo poi un colore chiaro, tonalità perlacea, da applicare

sotto l’arcata sopraccigliare

per illuminare l’occhio.

ombretto marronepennello ombretto

Con il pennello sfumino dalla punta angolare, più preciso,

picchiettiamo l’ombretto nero sulla palpebra mobile e sfumiamo.

Infine per intensificare ulteriormente lo sguardo usiamo

la matita nera Classic Waterproof

per disegnare un tratto – che andremo a stendere e sfumare –

all’interno della rima ciliare.

Completiamo il tutto con un tocco di mascara Total Intensity.

Pennello a taglio obliquomatitaMASCARA

MAKE UP OCCHI

By | Senza categoria | No Comments

Obiettivo di un buon make up è di rendere ogni 

sguardo splendente. Gli occhi possono avere

varie forme, ecco alcuni consigli per ciascuna.

OCCHI TONDI

OCCHI TONDI

Se hai occhi dalla forma rotonda come quelli di

Kety Perry inizia applicando l’eyeliner: partiamo

dall’angolo interno dell’occhio realizzando una linea

che segua tutta la rima ciliare fino all’esterno per

terminare con una linea a occhio di gatto.
Illuminiamo con un ombretto la zona sotto le

sopracciglia e l’angolo interno dell’occhio. Per mostrare

le differenze tra la parte illuminata e quella meno

illuminata, scegliamo un ombretto dai toni neutri

applicandolo sulla palpebra.
Infine utilizziamone uno più scuro lungo la piega

dell’occhio. Sfumiamo l’ombretto dall’esterno

fino all’interno in mezzo alla palpebra per

migliorarne la forma. Voilà! Sguardo perfetto.

OCCHI A MANDORLA

Gli occhi a mandorla sono la forma ideale per

qualsiasi makeup perchè i più proporzionati.

occhi a mandorla

OCCHI “CALANTI”

Occorre innalzarli un po’, quindi un ruolo importante

lo gioca l’eyeliner con l’ombretto per illuminare.

Applichiamo l’eyeliner partendo dall’interno fino all’esterno

dell’occhio. Una “trucchetto” è quello di

incurvare il tratto nella parte finale.

occhi calanti

OCCHI PROFONDI

Trucca l’occhio come nei casi precedenti ma applica

l’ombretto scuro in maniera leggera. L’obiettivo è quello

di metterne in risalto le caratteristiche peculiari.

Attenzione a non esagerare con il nero.

OCCHI PROFONDI

OCCHI RAVVICINATI

Per allargare lo sguardo iniziamo con l’evidenziare 

l’arcata sopracigliare e la palpebra mobile.

Ciò che fa la differenza è la base ombretto.

Useremo un colore dai toni neutri e sfumeremo 

oltre la sagoma dell’occhiocercando di rendere la

forma più circolare. Applichiamo il colore più scuro e

sfumiamo nella parte più esterna della palpebra per

creare più contrasto.

occhi ravvicinati

OCCHI SPORGENTI

In questo caso non occorre illuminare la parte centrale

della palpebra ma solo l’arcata sopracigliare.

Possiamo utilizzare un ombretto dai toni neutri,

ma questo va applicato sotto la piega della palpebra.

 Importantissimo è l’eyeliner. Infine scurire la parte

destra della palpebra per minimizzare l’effetto

occhio sporgente.

OCCHI SPORGENTI